Chattare su Facebook con sconosciuti: ecco come, con Airtime!


Chattare su Facebook con sconosciuti, c'è Airtime dai creatori di Napster

Ricordate Napster? E’ stato il primo software globale di file sharing del nuovo millennio, pionere della filosofia peer-to-peer ereditata poi da giganti come eMule e Kazaa. All’epoca fu davvero innovativo, consentendo la condivisione di file e soprattutto musica MP3 tra utenti di tutto il mondo, rapidamente diventata condivisione di materiale illegale (come tutt’ora avviene in questi sistemi).

La sua velocità era paragonabile a quella di The Pirate App, il programma utilizzato oggi per scaricare musica ad alta velocità su Windows. Peccato che la sua avventura si concluse in maniera fallimentare, costellata da ingiunzioni giudiziarie e battaglie legali (ormai è la norma per quanto riguarda il software).

Ma cosa ha a che fare Napster con la possibilità di chattare con sconosciuti su Facebook? Ebbene, i suoi autori – Fanning e Parker – hanno deciso di ritentare una nuova scalata al successo con Airtime, una nuova piattaforma di videochat molto simile alla popolare Chat Roulette. Con due grandi vantaggi: l’appoggio di Facebook e la presenza di avanzati filtri a tutela della privacy.

Questa nuova app di Facebook pare davvero promettente. Quello che vi consentirà di fare sarà sostanzialmente chattare e videochattare coi vostri contatti (purché registrati al servizio), ma anche con persone che non conoscete scelte random dal sistema. Airtime offrirà però come detto un sistema di protezione e di tutela nei confronti degli utenti. Per provarlo basta registrarsi qui. Scopri anche chi visita il tuo profilo di Facebook.

Lascia un commento o chiedici aiuto qua sotto...

© 2016 Amico Geek · Alcuni diritti riservati secondo licenza Creative Commons. In caso di riproduzione, citare espressamente la fonte tramite follow link.