Google rilascia la beta 11 di Chrome, qui il download


La cosiddetta “guerra dei browser”, ovvero la competizione tra le multinazionali del settore web al fine di sottrarre sempre più quote di mercato ai competitor, mette a dura prova gli sviluppatori software: è necessario un lavoro continuo al fine di tenersi al passo con la tecnologia, ma anche un’intensa attività creativa che abbia come scopo la ricerca e l’innovazione in questo campo.

Lo sa bene Google, che in soli due anni è riuscita a ritagliarsi uno spazio importante con il suo browser Google Chrome: minimale, intuitivo e molto veloce. Forse il suo limite è la stabilità (pecca ancora sotto numerosi punti di vista, dal download dei PDF alla gestione delle autenticazioni server), ma ciononostante il suo miglioramento è costante. Quale occasione migliore per rubare la scena a Firefox e Internet Explorer se non proprio questo mese di febbraio in cui entrambi i concorrenti attraversano un periodo negativo?

Il software di Mozilla, prossimo alla versione 4, ha rimandato il rilascio dal 28 febbraio a fine marzo: la causa? Diversi bug irrisolti, tra cui quello ciclopico su Hotmail. Microsoft dal canto suo è pronta al rilascio di IExplorer 9, ma non mancano i problemi nella release candidate e quella “marcia in meno” da risolvere che lo rende ancora troppo lento rispetto a quanto i pc moderni (e gli utenti) chiedono.

Ecco allora che Google approfitta della situazione e lancia la beta 11 del suo browser: le novità si vedono, e nonostante sia ancora una versione molto prematura, sembra essere decisamente stabile. Migliorati gli algoritmi di rendering delle pagine web (in particolare il motore video) rispetto alla precedente beta, introdotto il nuovo menu Strumenti (in forma di scheda anziché come menù a cascata) e – dulcis in fundo – la funzionalità XSS Auditor destinata agli sviluppatori web: sarà in grado di rivelare il codice vulnerabile ad attacchi di tipo XSS.

Per scaricare gratuitamente questa versione vi basta cliccare qui.

Lascia un commento o chiedici aiuto qua sotto...

© 2016 Amico Geek · Alcuni diritti riservati secondo licenza Creative Commons. In caso di riproduzione, citare espressamente la fonte tramite follow link.