Nokia sceglie Microsoft e Windows Phone 7


ESPOO. La notizia ufficiale arriva nella mattinata: a parlare è Stephen Elop, amministratore delegato della finlandese Nokia leader mondiale nella produzione di telefoni cellulari. La conferenza stampa rivela quello che già da giorni era nell’aria: accordo programmatico con Microsoft, di cui – guarda caso – proprio Elop era dipendente fino a qualche mese fa.

Una decisione presa con l’acqua alla gola, perché stando alle dichiarazioni di Elop ai suoi dipendenti – rivelate dal Wall Street Journal – « Nokia non è nelle migliori condizioni. E’ quasi come una persona in una petroliera in fiamme su cui continuano a gettare benzina ». Un modo abbastanza crudo e diretto per descrivere la situazione. E gli effetti si sono subito fatti sentire: soltanto oggi infatti le azioni in Borsa della società sono crollate (-9.6%).

La scommessa per il futuro, però, è proprio l’accordo con Microsoft: i futuri smartphone dell’azienda avranno come sistema operativo principale Windows Phone 7, l’ultima creazione del gruppo di Redmond per quanto riguarda i dispositivi mobili. Assieme, Nokia e Windows Phone 7 cercaranno di scalzare i dispositivi Android e l’Apple iPhone dal mercato.

I servizi offerti con i cellulari saranno targati Bing (Microsoft ha anche acquisito il software Nokia Mappe), mentre Nokia si dedicherà quasi esclusivamente all’hardware dei devices. La scelta è stata azzeccata? Difficile a dirsi, per ora, ma i fatti col tempo chiariranno i dubbi.

Lascia un commento o chiedici aiuto qua sotto...

Questo articolo ha ricevuto un commento. Commenta anche tu!

  1. […] ci sono solo Microsoft e Windows Phone 7 nei pensieri di Nokia, la casa finlandese leader mondiale nella produzione di smartphone e […]

© 2016 Amico Geek · Alcuni diritti riservati secondo licenza Creative Commons. In caso di riproduzione, citare espressamente la fonte tramite follow link.