Windows 8, la prima beta a fine anno? Nuove indiscrezioni


REDMOND. Per quella che è la «scommessa più rischiosa di Microsoft», a detta del suo amministratore delegato Steve Ballmer, l’azienda sta lavorando veramente sodo: stiamo parlando di Windows 8, il sistema operativo del futuro. Molte cose su di lui sono già note, come il fatto che vanterà un’interfaccia grafica 3d denominata Wind (per i pc più performanti, gli altri avranno Mosh, un’erede di Aero). La maggior parte delle caratteristiche rimane però ignota.

Qualche giorno fa Stephen Chapman, esperto della testata americana ZDnet, ha rivelato alcuni dettagli sfuggiti ai dipendenti Microsoft nei loro social network, in particolare su LinkedIn: in sintesi possiamo dunque affermare che Windows 8 sarà estremamente votato alla sicurezza, si baserà molto sul concetto di identità – che permetterà agli utenti di utilizzare a 360° i servizi Microsoft ed in particolare le applicazioni web – e sarà sviluppato per essere perfettamente integrato con i tablet e per sfruttare al meglio il multitouch.

E’ quindi ormai certo che Microsoft punti alla compatibilità con i processori ARM, oggi utilizzati sulla maggior parte di smartphone e tablet, e che stia stringendo partnership in questa direzione con produttori internazionali come Qualcomm, nVidia e Texas Instruments. Non solo: si parla di una rivoluzione nell’ambito dello sviluppo di software, grazie all’introduzione di una nuova tecnologia denominata Windows Next (basata su Silverlight) e di un “app store” che potrebbe chiamarsi Windows Marketplace.

Quello che conta di più, almeno per gli utenti, è però l’avanzamento dello sviluppo di questa prossima versione di Windows. Ad oggi siamo alla Milestone 2, e già nei prossimi due mesi dovrebbe arrivare la terza. Si va avanti, insomma, a tappe forzate e non è perciò da escludere che Windows 8 possa arrivare a fine 2011 o (più ragionevolmente) nel primo trimestre del prossimo anno. La prima beta pubblica, però, potrebbe essere resa disponibile già nei mesi di settembre/ottobre.

Lascia un commento o chiedici aiuto qua sotto...

Questo articolo ha ricevuto un commento. Commenta anche tu!

  1. […] punta a superare sul campo l’incontrastato Windows di Microsoft (e la sua futura versione 8, qui tutti i dettagli) e naturalmente anche Ubuntu, la distribuzione di Linux che va per la maggiore in questi ultimi […]

© 2016 Amico Geek · Alcuni diritti riservati secondo licenza Creative Commons. In caso di riproduzione, citare espressamente la fonte tramite follow link.